Home Didattica e Ricerca SSD ING-IND/17

SSD ING-IND/17

Interessi scientifici e didattici del SSD ING-IND/17

(Delibera 2.2.2010)

Il benessere economico-sociale e lo sviluppo sostenibile hanno fra i principali fondamenti la capacità di produrre beni e servizi in un contesto di innovazione, efficienza, competitività, uso razionale dell’energia e delle risorse e rispetto dell’ambiente. Tenendo presente questo scenario di riferimento, il settore studia i criteri generali, la modellazione, le metodologie e le tecniche che presiedono alla pianificazione, progettazione, realizzazione, gestione, manutenzione, riconversione e dismissione degli impianti industriali e dei sistemi di produzione di beni e servizi.

In tale ambito, per il settore, rivestono particolare importanza i seguenti principali filoni di studio e ricerca: analisi e progettazione degli impianti industriali, compresi lo studio di fattibilità, la scelta dell'ubicazione e la valutazione di impatto ambientale, la valutazione economica e dei rischi dell'iniziativa (risk management), la gestione dei progetti di impianto (project management); analisi e progettazione dei processi industriali, delle tecnologie di produzione, dei sistemi energetici e dei servizi generali di impianto, alla luce delle tematiche di innovazione, automazione, sostenibilità, ottimizzazione energetica, compresi i metodi di ottimizzazione tecnico-economica e l’analisi e valutazione dell’affidabilità e della disponibilità; progettazione ergonomica e della sicurezza dei sistemi produttivi; gestione dei sistemi di produzione di beni e servizi, compresa la programmazione, gestione e controllo della produzione, la progettazione e gestione dei sistemi informativi di produzione, la gestione della qualità, della sicurezza, dell’energia e dell’ambiente, la gestione della conformità alla legislazione e alle normative (compliance management); progettazione, gestione e manutenzione del ciclo di vita dei prodotti e degli impianti produttivi anche in logica di facility management e global service; progettazione e gestione integrata dei sistemi logistici e della filiera logistico-produttiva-distributiva di beni e servizi (supply chain management), compresi lo stoccaggio e i trasporti interni ed esterni dei materiali, la tracciabilità, gli approvvigionamenti, le reti distributive e di post-vendita, la logistica di ritorno (reverse logistics); automazione dei sistemi di produzione, comprese l'analisi di convenienza economica dei sistemi integrati e flessibili e la strumentazione industriale per il controllo automatico di processo.

Articolazione in filoni degli interessi scientifici e didattici del SSD ING-IND/17:

Una più facile e dettagliata lettura degli interessi scientifici e didattici del SSD ING-IND/17, che si sono definiti e consolidati a livello nazionale e internazionale con lo sviluppo di organiche attività di ricerca, può essere desunta dalla seguente articolazione in filoni:

1. Analisi e progettazione degli impianti industriali e dei sistemi di produzione (di beni e servizi)

  • studio di fattibilità e analisi di convenienza
  • scelte ubicazionali e di delocalizzazione produttiva
  • studio del layout
  • scelta del grado di integrazione e di outsourcing del sistema produttivo
  • studio e valutazione dell’impatto ambientale (VIA) degli impianti industriali
  • analisi del rischio e sicurezza degli impianti
  • valutazione e ottimizzazione energetica degli impianti
  • previsione e ottimizzazione delle prestazioni tecnico-economiche mediante metodologie analitiche, computer-based e sperimentali
  • gestione dei progetti e valutazione dei rischi (project and risk management)
  • tecniche di dimensionamento degli impianti

2. Analisi e progettazione dei servizi generali di impianto

  • integrazione e coordinamento dei servizi generali di impianto nei sistemi di produzione
  • criteri di definizione delle specifiche di progetto in regime deterministico e non deterministico
  • modellazione e ottimizzazione dei parametri fisici di funzionamento delle apparecchiature e degli impianti
  • analisi e ottimizzazione termofluidodinamica degli impianti a fluido
  • analisi e valutazione dell’affidabilità e della disponibilità degli impianti
  • sicurezza dei servizi generali di impianto

3. Analisi e progettazione dei processi e delle tecnologie di produzione

  • analisi e razionalizzazione dei processi produttivi
  • innovazione nei processi produttivi
  • affidabilità dei processi
  • trattamento e condizionamento delle immissioni nell’ambiente
  • modellazione e ottimizzazione di processo
  • processi di riciclo, recupero e valorizzazione dell’energia e dei materiali
  • applicazione di sistemi di intelligenza artificiale alla conduzione dei processi
  • sostenibilità ambientale dei processi industriali

4. Progettazione ergonomica e sicurezza dei sistemi di produzione

  • studio e indagini sugli ambienti di lavoro
  • progettazione ergonomica dei posti e dei mezzi di lavoro
  • progettazione della sicurezza sul lavoro
  • fattore umano nei sistemi di produzione
  • studio e organizzazione del lavoro

5. Gestione dei sistemi di produzione (di beni e servizi)

  • strategia della produzione
  • programmazione della produzione e gestione delle risorse
  • gestione della qualità
  • gestione dell’energia
  • gestione della manutenzione, facility management e global service
  • progettazione e gestione dei sistemi informativi di produzione
  • sistemi integrati di gestione della produzione
  • gestione ambientale dei sistemi di produzione

6. Logistica

  • progettazione e gestione integrata della filiera logistico produttiva (supply chain management
  • gestione  degli approvvigionamenti
  • previsione della domanda e gestione delle scorte
  • imballaggio dei prodotti e movimentazione  interna delle merci (materials handling)
  • stoccaggio dei prodotti ed allestimento degli ordini
  • progettazione e gestione delle reti di distribuzione
  • sistemi di trasporto esterno delle merci
  • logistica di ritorno (Reverse Logistics)
  • sistemi informativi per la logistica
  • organizzazione e controllo dei sistemi logistici
  • sistemi per la tracciabilità dei materiali nelle filiere logistico-produttive
  • gestione del servizio post-vendita

7. Automazione dei sistemi di produzione

  • automazione di fabbrica
  • progettazione di sistemi automatizzati e flessibili per produzioni di processo e per parti
  • impiego di sistemi di intelligenza artificiale per la progettazione, gestione e integrazione di impianti automatizzati
  • strumentazione industriale

Si riporta infine la Declaratoria ufficiale del SSD ING-IND/17 pubblicata sul sito del MIUR

SSD ING-IND/17 IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI

Il settore studia le metodologie ed i criteri generali che presiedono alla pianificazione, progettazione, realizzazione e gestione degli impianti industriali (o sistemi di produzione). Il settore comprende i seguenti principali filoni: analisi e progettazione degli impianti industriali, compresi lo studio di fattibilità, la scelta dell'ubicazione e la valutazione economica dell'iniziativa; analisi e progettazione dei servizi generali di impianto, compresi i metodi di ottimizzazione tecnico-economica; analisi e progettazione dei processi e delle tecnologie di produzione; analisi, progettazione ergonomica e sicurezza dei sistemi produttivi; gestione dei sistemi produttivi, compresa la gestione della qualità e della manutenzione; logistica degli impianti industriali, comprese la gestione e la movimentazione dei materiali; automazione dei sistemi di produzione, comprese l'analisi di convenienza economica dei sistemi integrati e flessibili e la strumentazione industriale per il controllo automatico di processo.